Normativa

La normativa italiana non prevede la conservazione in centri privati di cellule staminali emopoietiche prelevate da sangue di cordone ombelicale. I campioni che i genitori decidono di donare alla comunità vengono pertanto conservati in laboratori di strutture pubbliche presenti sul territorio nazionale.

 

La conservazione per uso privato, o intra-familiare, è consentita solo se al momento del parto sono diagnosticate patologie che richiedono trapianto con cellule staminali da sangue cordonale nel neonato, nella fratria o nei genitori. In questo caso si parla di "donazione dedicata" (o a uso autologo) ed è sufficiente presentare un certificato medico degli specialisti che hanno in cura la persona malata.

 

La crioconservazione privata è consentita, previa autorizzazione delle autorità competenti, in laboratori esteri.

Cdweb _ Web Agency